Strumenti / Verifica lettere di credito

CONTROLLI CHE DEVE FARE IL VENDITORE

Quando si stipula un contratto internazionale, molto spesso si adotta la forma di pagamento della Lettera di Credito.

Di seguito vi forniamo solo alcuni consigli per evitare problemi e danni al momento della spedizione.

In particolare Vi consigliamo di controllare che:

  • la Lettera di Credito sia irrevocabile e confermata dalla Vostra banca;
  • I termini e l'importo corrispondano a quanto ordinato;
  • tutta la documentazione richiesta possa essere effettivamente fornita (ricordateVi di inviarne sempre una copia per tempo a Logimar);
  • La spedizione possa essere effettuata nel tempo richiesto (la data di spedizione è la data di ON BOARD sulla polizza, quindi di partenza della nave, NON la data di carico presso il Vostro stabilimento!);
  • I termini di resa corrispondono ai termini concordati nel vostro contratto.

Dopo la ricezione della Lettera di Credito, se alcuni termini non corrispondono a quanto concordato, provvedete a richiedere al Vs. cliente di emendarla conseguentemente.

Se la Lettera di Credito scade per la negoziazione prima del possibile imbarco, provvedete a richiederne l'estensione al Vs. cliente.

Generalmente le L/C sono aperte in conformità alla pubblicazione N. 500 della Camera di Commercio Internazionale. Questa pubblicazione (disponibile presso la vostra Camera di Commercio) può essere di grande importanza quando trattate con il Vostro cliente e con la vostra banca.

Se non siete sicuri di qualsiasi termine della vostra L/C, non esitate a contattarci per consigli.

Ricordatevi che una Lettera di Credito negoziata con documenti errati o incompleti non garantisce il vostro pagamento e i vostri interessi.

CONTROLLI CHE DEVE FARE IL COMPRATORE

Quando si stipula un contratto internazionale, molto spesso si adotta la forma di pagamento della Lettera di Credito.

Di seguito vi forniamo solo alcuni consigli per evitare problemi e danni al momento della spedizione.

In particolare Vi consigliamo di controllare che:

  • la Lettera di Credito sia irrevocabile e confermata dalla Vostra banca;
  • I termini e l'importo corrispondano a quanto ordinato;
  • tutta la documentazione richiesta possa essere effettivamente fornita (ricordateVi di inviarne sempre una copia per tempo a Logimar);
  • La spedizione possa essere effettuata nel tempo richiesto (la data di spedizione è la data di ON BOARD sulla polizza, quindi di partenza della nave, NON la data di carico presso il Vostro stabilimento!);
  • I termini di resa corrispondono ai termini concordati nel vostro contratto.

Dopo la ricezione della Lettera di Credito, se alcuni termini non corrispondono a quanto concordato, provvedete a richiedere al Vs. cliente di emendarla conseguentemente.

Se la Lettera di Credito scade per la negoziazione prima del possibile imbarco, provvedete a richiederne l'estensione al Vs. cliente.

Generalmente le L/C sono aperte in conformità alla pubblicazione N. 500 della Camera di Commercio Internazionale. Questa pubblicazione (disponibile presso la vostra Camera di Commercio) può essere di grande importanza quando trattate con il Vostro cliente e con la vostra banca.

Se non siete sicuri di qualsiasi termine della vostra L/C, non esitate a contattarci per consigli.

Ricordatevi che una Lettera di Credito negoziata con documenti errati o incompleti non garantisce il vostro pagamento e i vostri interessi.

La L/C é una forma di pagamento che garantisce sicuramente di più il venditore (nel diritto ad essere pagato) piuttosto che il compratore rispetto alla certezza che il carico spedito corrisponda esattamente alla qualità e quantità ordinata.

Infatti, le banche non garantiscono che ciò che è descritto nella polizza di carico corrisponda veramente al carico spedito e le Compagnie marittime e gli spedizionieri non esaminano il contenuto dei colli o dei contenitori, ma debbono accettare per vero ciò che viene dichiarato dall'esportatore.

Peranto, se avete qualche dubbio circa l'affidabilità del vostro fornitore, non esitate a contattare il nostro ufficio per consigli.

Copertura assicurativa

Le compagnie marittime, gli spedizionieri, i trasportatori e gli operatori portuali generalmente coprono solo le loro responsabilità in conformità al contratto di trasporto (nel trasporto marittimo, la Polizza di Carico / Bill of Lading). Generalmente la responsabilità di uno spedizioniere copre una cifra di molto inferiore all'effettivo valore del carico. Ad ogni modo possono avvenire danni che sono oltre il controllo di un corriere.

Leggete la pagina relativa alla prevenzione dei danni.

Se il vostro contratto è soggetto agli Incoterms 2000 potete consultare questa documentazione riguardante la porzione di rischio che dovrebbe essere coperta dal compratore. In nessun caso è comunque conveniente coprire solo una parte dell'intera estensione del trasporto: l'assicurazione dovrebbe sempre coprire l'intero tragitto da domicilio a domicilio.

Non dimenticatevi anche che una assicurazione "all risks" copre solo i rischi specificati, non ogni rischio!

Per determinare la corretta copertura assicurativa per il vostro carico, è importante conoscere:

  • Descrizioni esatta del carico
  • Tipo d'imballaggio
  • Mezzo di trasporto usato
  • Tragitto del trasporto, conservazione ed immagazzinamento
  • Valore che deve essere assicurato (regola generale: valore del carico + costi di trasporto e assicurazione + 10%)
  • Pericoli particolari
  • Condizioni speciali - (condizioni della L/C)

Per maggiori informazioni non esitate a contattare Logimar.

12/08/2010